GdF Foggia:sequestrati reperti archeologici

(Adnkronos) – I militari del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Foggia, nell’ambito di indagini di polizia giudiziaria e al termine di alcune perquisizioni, hanno sequestrato in un’abitazione privata di Lucera, importanti reperti archeologici di fattura molto pregevole risalenti al periodo dauno (VI-V secolo avanti Cristo), composti da vasellame vario: olle, brocche, piatti.E’ emerso dalle indagini che l’uomo che li conservava non aveva alcun titolo giuridico legittimo, ne’ aveva notificato alcun fortuito ritrovamento alle autorita’ competenti. Si tratta di un cittadino di Lucera, di 52 anni, che e’ stato denunciato all’autorita’ giudiziaria. I reperti sequestrati sono stati consegnati alla Soprintendenza storico-archeologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*