Terminato il Congresso FLI a Foggia – Tatarella: noi continuiamo a lavorare

Segue comunicato stampa ufficale del Coordinamento Provinciale di FLI. La responsabilità del contenuto è esclusivamente dell’autore.

Il Coordinatore provinciale Fabrizio Tatarella: “Congresso ha dimostrato con chiarezza la centralità di Futuro e Libertà negli scenari politici presenti e futuri del nostro territorio”

Abbiamo celebrato, grazie allo sforzo di tanti militanti, un congresso che si è imposto all’attenzione di tutta la classe dirigente della Capitanata e ha dimostrato con chiarezza la centralità di Futuro e Libertà negli scenari politici presenti e futuri del nostro territorio. Questo era quanto ci interessava e quanto abbiamo ottenuto. In ogni partito c’è chi si dedica a costruirlo e radicarlo e chi, invece, preferisce la polemica sterile. Abbiamo scelto fin dall’inizio la prima strada; solo uno dei nostri iscritti ha imboccato la seconda senza aver mai praticato la prima.
Siamo soddisfatti, dopo un anno di duro e fecondo lavoro collegiale, di aver costruito dal nulla un nuovo partito e di averlo portato a un congresso regolarissimo.
Chi è rimasto costantemente estraneo a questo lavoro tenta oggi di screditarlo, dopo aver utilizzato un corredo di firme statutariamente insufficienti, di dubbia autenticità e appartenenti a soggetti che da tempo non fanno più parte di Fli.
Non intendiamo farci trascinare in una polemica senza senso, mentre ci attendono nuovi e più importanti impegni. Il nostro primo straordinario congresso è già alle nostre spalle e siamo soddisfatti di aver calamitato l’attenzione e la partecipazione di importanti esponenti di partiti, sindacati, categorie, associazioni e istituzioni, a cominciare dal Sindaco della città capoluogo e dal Magnifico Rettore dell’Università di Foggia. Domani sarà nominato il nuovo Coordinamento provinciale e quanto prima sarà inaugurata la nostra sede. Siamo già proiettati sulle prossime elezioni amministrative, sul nuovo tesseramento per il 2012, e sul rafforzamento di Fli in tutti i Comuni della Provincia. Insomma, noi continuiamo a lavorare.

Foggia , 17 ottobre 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*