Tatarella (FLI): in esecutivo dirigenti con voglia di lavorare

Segue comunicato stampa ufficiale del Coordinamento Provinciale di Futuro e Libertà di Foggia ; la responsabilità del contenuto è ESCLUSIVAMENTE dell’autore.

null

Venditti Claudio, Loriso Vincenzo, Iuliani Roberto, Candela Umberto (Coordinatore cittadino Foggia), Di Corato Massimo, Lamarucciola Rino, Zifaro Maria Pina, Vincenzo Benedettino, Fortunato Giovanni, Pece Enzo, Tartarino Fernando, i giovanissimi Carlo Dercole e Michele Marucci (responsabile provinciale Generazione Futuro). Sono i tredici componenti dell’esecutivo provinciale che mi affiancherà nel mio lavoro di Coordinatore di Futuro e Libertà in Capitanata. Ne è componente di diritto il Consigliere provinciale Emilio Gaeta. Roberto Iuliani è il Vice Coordinatore provinciale Vicario, coadiuvato dagli altri due Vice Enzo Pece e Maria Pina Zifaro. Il Collegio di garanzia e dei probiviri eletto nel corso del Congresso è, invece, composto dagli avvocati Antonio Attino, Francesco Dibattista, Enzo Pece.
È un organismo territorialmente e anagraficamente equilibrato, come prescritto dalla Statuto, nel quale dovrà crescere la presenza femminile, ma che è composto di persone animate da grande dedizione ed impegno.
Nei prossimi giorni lavoreremo alla costituzione dei dipartimenti tematici e insidieremo la sessione elettorale, anche questa prevista dalla Statuto, per discutere delle imminenti elezioni amministrative.
In tutti gli organismi saranno chiamati a lavorare, in ragione di specifiche competenze, persone animate da senso di equilibrio, responsabilità, voglia di costruire per far crescere ulteriormente FLI in Capitanata, una delle realtà, a detta di tutti, presa come modello ed esempio da molti a livello nazionale. Un merito che rende onore a tutti quelli, semplici iscritti, militanti, dirigenti, che ogni giorno lavorano sul territorio. Non piace solo a chi è impegnato in un perenne, ubiquo, e sempre più solitario dissenso. Mi spiace per lui.

Fabrizio Tatarella
Coordinatore provinciale FLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*