Emiliano: il Ministro della Salute Speranza ha annunciato che la Puglia è fuori dal piano di rientro

Questo è un giorno storico per noi, perché il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato che la Puglia è fuori dal piano di rientro dopo 20 anni di difficoltà enormi.

Crisi iniziata nel 2000 a causa del dissesto economico provocato dalle amministrazioni dell’epoca, passato dalle emissioni dei bond per sostenere il bilancio regionale e dal blocco delle assunzioni.

La Puglia era ultima in Italia per livelli essenziali di assistenza e adesso siamo nella parte alta della classifica delle regioni italiane.

Noi abbiamo non solo risollevato la sanità pugliese, abbiamo ricostruito le reti, sbloccato le assunzioni di medici infermieri e operatori sanitari, aumentato di 1255 i posti letto e distribuiti in modo equivalente tra le varie province, ma abbiamo anche tenuto i conti in ordine secondo quanto previsto. Questo significa aver amministrato al meglio e questa per noi è una enorme soddisfazione.

Chiediamo adesso che il Sud venga maggiormente rispettato, perché il riparto del Fondo sanitario nazionale rispetto alle regioni del Mezzogiorno è inaccettabile, basato soprattutto sull’età della popolazione che è un criterio vecchio e superato. Ci vuole invece un criterio che realizzi l’uguaglianza di tutti gli italiani davanti alla loro salute e le loro esigenze, al Nord come al Sud.

Michele Emiliano 12/09/2020

#LaPugliacelfa #FuturoinCorso #Emiliano2020