Fli in piazza il 19 novembre per il Gino Lisa di Foggia

Segue comunicato stampa ufficiale del Coordinamento Provinciale di Futuro e Libertà di Foggia; la responsabilità del contenuto è ESCLUSIVAMENTE dell’autore.

null

Sabato 19 novembre, saremo in piazza con i cittadini per dare un segnale forte di coesione e di attenzione. Continuiamo a ritenere che la migliore risposta alle esigenze del bacino turistico del Gargano e al trasporto aereo sia nell’utilizzo di Amendola, ma ci rendiamo anche conto che, avere un alla Difesa un militare invece che un ministro amico di diversi esponenti politici locali come Ignazio La Russa, complica in modo irrimediabile una partita di per sé complessa. Impegniamoci tutti per il “Gino Lisa”, dunque, per potenziarlo e renderlo maggiormente adeguato ai compiti che il territorio gli ha assegnato. Comprendiamo le perplessità di molti a proposito della scarsa capienza degli aerei di Air Vallée, ma ci sforziamo di vedere il bicchiere mezzo pieno: è un’iniziativa dai costi più ridotti rispetto alla Darwin, consente comunque la continuità dell’attività volativa e accompagna il percorso verso l’allungamento della pista. Saremo in piazza rispettosi delle ragioni di tutti e con la nostra specificità. Non condividiamo il “divieto di bandiera”, perché le idee e gli orientamenti di ciascuno arricchiscono l’impegno comune anziché impoverirlo ma lo rispetteremo. Per noi la Capitanata viene per prima, non solo sabato 19 novembre, ma tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*