Anche FLI sarà a Termoli il 7 maggio per dire no alle trivellazioni alle Tremiti

 

Sabato 7 maggio una delegazione di Futuro e Libertà per l’Italia sarà a Termoli alla manifestazione nazionale indetta contro le trivellazioni alle Isole Tremiti finalizzate alla ricerca del petrolio nel mare adriatico.

La delegazione finiana sarà composta dal parlamentare europeo Salvatore Tatarella, dal consigliere regionale del Molise e Coordinatore regionale di FLI, Quintino Pallante, dal consigliere provinciale di Foggia Emilio Gaeta, dal Coordinatore provinciale di FLI, Fabrizio Tatarella, dal coordinatore cittadino di FLI a Foggia Umberto Candela e da Giuseppe Mainiero, dal dirigente regionale Roberto Iuliani e dal responsabile provinciale di Generazione Futuro, movimento giovanile di FLI, Michele Marucci.

 

“Non saremo a Termoli per testimoniare una opposizione a questo esecutivo che cresce man mano che si accentuano i tratti protervi e insensati della sua azione, né tantomeno per una sorta di fondamentalismo ambientalista che non ci appartiene – dichiara Fabrizio Tatarella, coordinatore provinciale di FLI – ma ci saremo perché vogliamo che i territori contino, che le comunità e le loro rappresentanze istituzionali non siano considerati i passivi destinatari di scelte fatte altrove, per ribadire che i contentini del Ministro per l’Ambiente sono l’esatto contrario di una responsabile azione di Governo. Saremo a Termoli – continua Tatarella – per dire no alle trivellazioni e viva le Tremiti, ma anche per far valere la dignità contro l’arroganza, la passione civile contro il servilismo degli interessi, la democrazia vera conto la caricatura che in questa vicenda ne è stata fatta. Vengano tutti a Termoli – conclude Fabrizio Tatarella – anche quelli che pensano di rappresentare il Gargano e la Capitanata, pur difendendo un partito, il PdL, e un Governo che ogni giorno, dall’Autority alimentare negata a Foggia alle trivellazioni alle Tremiti, deturpano e umiliano la nostra terra e la nostra gente”.

 

logo-fli-2011.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*