Dino Marino:sarà la Commissione Sanità a decidere sugli ospedali

 Segue comunicato del consigliere regionale di maggioranza Dino Marino (PD), tratta dal sito della testata giornalistica www.capitanata.it

Il Piano di rientro sanitario verrà varato con una legge, mentre il Piano di riordino ospedaliero attraverso un regolamento che comunque verrà discusso nella Commissione sanità della Regione Puglia”. E’ quanto sostiene il presidente della III Commissione regionale, Dino Marino, dopo l’incontro avuto questa mattina con l’assessore regionale alla Salute, Tommaso Fiore, in merito al piano di riordino ospedaliero.

http://www.lagazzettadisansevero.it/public/dino%20marino.jpg

“Prima di procedere alla riconversione di alcuni ospedali, tra cui quelli di Torremaggiore, San Marco in Lamis e Monte Sant’Angelo – spiega il presidente della III Commissione della Regione Puglia –, si terranno riunioni nella Commissione sanità per verificare delle soluzioni alternative con gli operatori socio sanitari, amministratori e sindaci. La maggioranza di centrosinistra è pronta per redigere un piano concertando gli interventi con iI territorio, senza commettere gli stessi errori fatti dal piano precedente proposto da Raffaele Fitto negli anni scorsi, anche se bisognerà necessariamente adempiere al piano di rientro dal deficit sanitario concordato con il governo nazionale, tenendo sempre conto che in Puglia vi è il tasso di ospedalizzazione più alto d’Italia con ricoveri spesso inopportuni”.

I direttori generali delle Asl – ha però precisato Dino Marino –, prima del parere della Commissione sanità, chiamata a decidere sul Piano di riordino ospedaliero, non possono sprecare tempo in improponibili simulazioni di chiusura di alcuni ospedali, e farebbero bene a dedicarsi all’affermazione dei diritti alla salute”.

One thought on “Dino Marino:sarà la Commissione Sanità a decidere sugli ospedali

  1. Dov’era Dino Marino ad Agosto quando a Torremaggiore hanno interrotto il servizio importantissimo per questo territorio del PRONTO SOCCORSO??????

    Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*