Auguri di buon 2020 dal Segretario Generale della CISL Foggia Carla Costantino

L’appello alle Istituzioni negli auguri di Buon Anno di Carla Costantino, Segretario Generale della Cisl di Foggia “Si facciano alleanze di intervento in Capitanata per intercettare emergenze e bisogni”

“Ci attendono mesi decisivi e strategici per il futuro del nostro Paese, mesi fondamentali per il Mezzogiorno e per la Capitanata.
L’anno che sta arrivando ci coinvolge in un impegno doveroso ed incessante per garantire le tutele necessarie alle lavoratrici, ai lavoratori e ai pensionati e ci impone un’opera fortissima per intercettare le sacche del bisogno.
Essere sindacato di prossimità significa non trascurare le periferie dell’attivismo, ma soprattutto le periferie sociali.
Si facciano alleanze tra istituzioni e forze sociali per favorire i progetti di avviamento al lavoro per i giovani, per consentire l’inclusione delle donne evitando sfruttamento e illegalità, si tenga a cuore la vita degli anziani e non ci si dimentichi mai di chi è in difficoltà.
Il mio è un appello alle Istituzioni che coinvolge anche noi, forze intermedie: si facciano alleanze di intervento in Capitanata per intercettare emergenze e bisogni.
Il mio augurio più sincero vada alle famiglie, non solo a quelle dei nostri iscritti, vada a chi nella notte più festosa dell’anno sarà al lavoro per assicurare che tutto funzioni negli ospedali, nella sicurezza pubblica, sulle strade, nei pubblici esercizi, nei siti aperti al pubblico e nei presidi.
E soprattutto un augurio di speranza e di fede vada nelle case di accoglienza, nei dormitori, nelle comunità e nei centri per gli ‘ultimi’.
Che l’impossibile diventi realtà e ci sia un sorriso per ognuno.
Felice Anno Nuovo.”