Anche Gatta interviene sulla vaghezza di AdP sul Gino Lisa: occorre attivare i voli civili!

Anche il Vice Presidente del Consiglio regionale nella persona dell’ Avv. Giandiego Gatta (FI) è intervenuto sulla vaghezza del piano di Aeroporti di Puglia (AdP) sull’aeroporto foggiano Gino Lisa. Dopo l’ok del Ministero dei Trasporti sulla pratica SIEG per sbloccare l’allungamento della pista ad oggi ADP ha ribadito la volontà di utilizzare lo scalo foggiano come sede della Protezione Civile Regionale ma nulla è stato esplicitato in maniera chiara sulla riapertura dei voli civili. Resta inquietante il ping pong della Regione Puglia su questa vicenda e i silenzi dei partiti che appoggiano il governatore Michele Emiliano. In primis i consiglieri ed assessori regionali della Capitanata sono i veri grandi assenti; forse sono troppo occupati con la campagna elettorale delle imminenti elezioni europee e delle amministrative in molti comuni del foggiani. Ma se ne facciano una ragione, i cittadini leggono, si informano e sanno bene da che parte sono le colpe e le inadempienze. Il consigliere regionale Gatta conferma la sua grande sensibilità e fattivo interessamento sulle tematiche locali, va dato atto pubblicamente. Vada avanti !