Foggia : riuscitissimo il convegno della Polizia Locale sulla sicurezza

Si è concluso tra gli applausi ed il gradimento dei partecipanti in una sala stracolma il primo Convegno foggiano di PL – Associazione Professionale Polizia Locale dItalia.
L ‘evento, svoltosi il 27 aprile 2018 voluto da PL e patrocinato dalla Pegaso di Foggia , Università Telematica, ha voluto porre sotto la lente ogni criticità circa i nuovi impegni derogati alla Polizia Locale dal cosiddetto decreto sulla sicurezza integrata e urbana, più propriamente chiamato ‘decreto Minniti’. Il risultato eccelso è stato raggiunto grazie agli impeccabili relatori , comandanti Domenico Giannetta e Francesco Delvino, in piena disponibilità anche in un contesto di question time spontaneo, apprezzato e molto costruttivo.
” Strategico” il tema trattato dal comandante Luca Leccisotti , il quale ha fornito un’ ampia ed esaustiva relazione , “illuminando” i discenti in tema di finanziamenti e videosorveglianza integrata, attraverso indicazioni utili per reperire fondi da destinare alla acquisizione dei sistemi di controllo, da parte dei enti locali.

La potenzialità dell’incontro non ha risparmiato il presidente dell’associazione, dott. Ivano Leo che in apertura dei lavori ha fatto il punto su diverse questioni di interesse comune alla categoria e sulle attività poste in essere dall’ associazione nonché su quelle in progettazione. Il presidente Leo ha toccato vari punti facendo riferimento prevalentemente ad alcuni concetti attuali ed importanti: ” L’ attività politica di PL è fondamentale perché trasversale , solo uniti si è una cosa sola per raggiungere obiettivi concreti. La PL rappresenta l ‘ unico strumento di aggregazione corporativa ed universale, una opportunità unica da non sottovalutare” -dichiara Ivano Leo.
Ad animare la conclusione del Convegno il segretario Luigi Sabatelli storico sindacalista di categoria, che ha elencato e posto in evidenza le criticità intrise nella Ipotesi di Contratto Nazionale definito dallo stesso come “il gioco delle tre carte”.

Soddisfatti per un ‘accoglienza meravigliosa al pari della terra ospitante, PL si anticipa sin da ora, il ripetersi dell’ iniziativa per il 2019 oltre alle altre attività già in essere o in sviluppo sull ‘intero territorio pugliese, al fine di concorrere ciascuno per le proprie competenze e responsabilità , alla promozione e all’attuazione di un sistema unitario ed integrato di sicurezza per il benessere delle comunità territoriali.