POLIZIA DI STATO INTERVIENE PER MAXI FURTO DI AUTO DI GROSSA CILINDRATA – INSEGUE LADRI E RECUPERA UNA JAGUAR ED UNA RANGE ROVER

Nella notte tra il 18 ed il 19 aprile 2018 , Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Volanti della Questura di Foggia, allertati su segnalazione della sala operativa, intervenivano presso un’Autofficina meccanica Jaguar, autorizzata, sita in Via Napoli. Le guardie giurate accorse sul posto, riferivano che mentre giungevano nei pressi dell’officina, avevano visto sfrecciare quattro autovetture, di grossa cilindrata, appena asportate dall’officina.

Immediatamente, gli Agenti, si ponevano alla ricerca dei malviventi, dirigendosi verso Borgo Segezia, localita’ indicata dal GPS presente su una delle auto rubate. In quei dintorni, in un tratturo ivi esistente, notavano la presenza dei quattro mezzi, con degli individui che stavano trafficando vicino ad una di esse. I ladri accortisi della presenza dell’auto della Polizia, salivano repentinamente sulle auto dandosi alla fuga. Scaturiva un inseguimento durato almeno mezz’ora, in cui, dopo pochi km il primo mezzo veniva abbandonato ed il conducente saliva a bordo di un’altra auto rubata. Nei pressi di un incrocio, i mezzi si dividevano. Due auto si allontanavano in direzione Napoli e una in direzione Foggia. Gli Agenti continuavano l’ inseguimento delle due auto, nonostante la difficoltà dovuta alla potenza dei mezzi inseguiti.

I malviventi, giunti all’ altezza dell’abitato di Borgo Segezia, abbandonavano un altro veicolo e per riuscire a dileguarsi e liberarsi dagli Agenti della Polizia di Stato, accendevano un fumogeno, a causa del quale i poliziotti venivano costretti a rallentare la corsa, che si riprendeva non appena il fumo si diradava. Successivamente, percorrendo i tratturi di campagna si trovavano di fronte la Jaguar modello Suv, con a bordo i ladri. Questi vistisi braccati, abbagliavano gli Agenti con i fari e acceleravano al massimo cercando di investirli frontalmente. Gli Agenti per evitare l’impatto frontale, sterzavano andando a finire con l’auto fuori strada e a quel punto i malviventi ne approfittavano per dileguarsi.

Due dei mezzi rubati, una JAGUAR F-Pace ed una RANGE ROVER Evoque sono stati così recuperati e restituiti ai proprietari. E’ stata inoltre sequestrata una moto-troncatrice, utilizzata per l’apertura dei lucchetti delle porte d’ingresso dell’officina. Gli Agenti sono in seguito, ricorsi alle cure dei sanitari, fortunatamente, senza riportare lesioni gravi a causa dell’incidente occorso.Proseguono le indagini per identificare gli autori del gesto criminoso.