Riprendono le conferenze del Progetto Martina ideate dal Lions Club di Lucera: parliamo ai giovani dei tumori, lezioni contro il silenzio

PROGETTO “MARTINA” “Parliamo ai giovani dei Tumori”

Riprendono le conferenze del Progetto Martina, che il Lions Club di Lucera porta avanti ormai da anni, rivolto ai ragazzi delle IV Classi degli Istituti Superiori di Lucera sulla prevenzione e diagnosi precoce dei tumori che, purtroppo, in alcune forme colpisce anche i giovani.
Ma cos’è il “Progetto Martina”? Oltre 15 anni fa alcuni medici LIONS di Padova, incominciarono ad incontrare gli studenti delle scuole superiori per informarli sulle metodologie di lotta ai tumori, sollecitati da Martina, una ragazza colpita da un tumore alla mammella, che con insistenza aveva più volte espresso il desiderio “che i giovani venissero informati ed educati ad avere maggior cura della propria salute”.
Gli incontri con gli studenti furono ripetuti con periodicità annuale. L’accorato suggerimento di Martina, le testimonianze degli studenti e dei loro genitori, i risultati ottenuti nel corso degli anni sia in termini di gradimento che di efficacia, hanno convinto i medici LIONS a trasformare l’ormai pluriennale esperienza padovana in un PROGETTO da attuare in modo coordinato a livello nazionale.
Nell’anno scolastico 2008-2009 il Progetto iniziò ad essere attuato anche nel Distretto 108 Ab (che coincide geograficamente con la Puglia) ed ottenne, successivamente, prestigiosi patrocini.
In occasione del congresso Nazionale LIONS di Torino (27-29 maggio 2011) i delegati del Multidistretto LIONS 108 Italy hanno scelto il Progetto Martina come SERVICE NAZIONALE 2011-2012.
In occasione del Congresso Nazionale LIONS di Genova (18-20 maggio 2012), valutati i risultati ottenuti in tutti i 17 Distretti del Multidistretto 108 Italy, il Progetto Martina è diventato un SERVICE PLURIENNALE DI RILEVANZA NAZIONALE.
Il gruppo dei medici Lions, composto dal dott. Enrico Scarano coordinatore circoscrizionale, dalla dott.ssa Maria Teresa De Vita e dal dott. Gerardo Roggia, anche quest’anno incontrerà gli studenti delle IV classi delle Scuole Medie superiori (oltre 350) nei rispettivi Istituti.
Questo il calendario:
2 Aprile: Liceo Pedagogico ”Rosmini”
9 Aprile: Liceo Classico “Bonghi”
15 Arile: IPSAR-IPSIA
Sarà illustrato ai ragazzi come corretti stili di vita ed un’idonea alimentazione possano ridurre l’insorgenza dei tumori del 30-40%; mentre una diagnosi tempestiva, grazie ai test di screening, possa portare ad un’individuazione precoce del tumore permettendo interventi risolutivi, perché di tumore, se diagnosticato in tempo, si può guarire.
La finalità dell’iniziativa è volta a sollecitare i ragazzi ad aver cura della propria salute poiché i tumori colpiscono anche i giovani, ma soprattutto perché la storia di molti tumori che si evidenziano nell’età adulta inizia quando si è giovani e quindi gli opportuni accorgimenti vanno conosciuti e messi in atto fin da giovani, quando si è ancora sani. Inoltre la conoscenza dei problemi può aiutare ad evitare i tumori o ad affrontarli nel modo migliore e la Scuola è la sede istituzionale della conoscenza ed i giovani sono il terreno più fertile per la comprensione dei problemi.

Nota del Lions Club di Lucera