La risposta del Presidente Porreca (CCIAA Foggia) alle dichiarazioni del Ministro Delrio a proposito dell’Aeroporto Gino Lisa di Foggia

“Che non si possa avere un aeroporto in ogni cittΓ  Γ¨ una veritΓ , un principio ovvio che perΓ² non ha impedito a Parma, Cuneo, Crotone, Rimini, Salerno, Comiso di vedere rientrare i loro aeroporti tra i 38 di interesse nazionale nell’ambito del Piano Nazionale, da cui sono stati esclusi solo ForlΓ¬ e Foggia”.

Con queste parole il presidente della CCIAA di Foggia, Fabio Porreca, commenta le dichiarazioni rilasciate alla stampa ieri sera dal Ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio in visita a San Marco il Lamis.

“Ricordo – prosegue Porreca – che esiste anche il principio di equitΓ  di cui il Governo dovrebbe tenere conto. In ogni caso confido sul fatto che il Ministro non voglia liquidare il tema con una battuta, ma che sia disponibile ad aprirsi ad un confronto con le ragioni del territorio; ragioni che non sono basate su sterili rivendicazioni campanilistiche, ma su razionali e logiche motivazioni e valutazioni dei costi e benefici. Per questo – conclude il presidente della Camera di Commercio – invito il Ministro a tornare sul territorio per un confronto sul tema sapendo che, oltre al Gino Lisa, vi sono anche altre istanze e prioritΓ  a cui dare risposta e che la comunitΓ  vive con estremo interesse e addirittura con ansia: dal porto di Manfredonia, al completamento della superstrada garganica, dall’Alta CapacitΓ , al raddoppio della linea ferroviaria adriatica, alla diga di Piano del Limiti, solo per citarne alcune. Una presenza necessaria per rispondere insieme ad una semplice domanda: quali sono le grandi infrastrutture che Governo e Regione intendono mettere in cantiere per rispondere alle esigenze di sviluppo del nord della Puglia?”