Oltre con Fitto a Foggia. In viaggio per “ricostruire” il centrodestra

oltre-fitto

Oltre con Fitto a Foggia. Continua il viaggio per presentare la nuova lista per la Puglia e per spiegare quale percorso vogliamo per il centrodestra. A Trento e a Bolzano si è votato e solo il 4% ha scelto Forza Italia e Berlusconi. Un segnale importante che dimostra come rifondare – o meglio ricostruire – il centrodestra sia diventata una necessità dopo le decisioni del suo leader. Non basta incollare al partito il nome dei Repubblicani americani, la linea politica è sbagliata e l’organizzazione del partito inesistente. Abbiamo avuto il coraggio di parlare, di esporci quando abbiamo capito che la Puglia stava per essere usata per fare un regolamento di conti all’interno del partito. Con una lista nuova abbiamo voluto creare una reale alternativa alla sinistra. Siamo stati costretti a crearla fuori da Forza Italia. L’unico modo per avere un futuro di centrodestra è Francesco Schittulli e noi lo supportiamo pienamente. Queste elezioni sono l’occasione giusta per cambiare, iniziare un percorso nuovo. Un percorso per un centrodestra unito dopo che Berlusconi ha cercato in ogni modo di dividerlo. Questo è un primo passo. Una vittoria per le regionali da portare nel resto d’Italia. Un centrodestra nuovo e concreto. Siamo già oltre.