E’ GIUSTO CHE LA PUGLIA CAMBI ROTTA DOPO DIECI ANNI DI CENTROSINISTRA CON UN CENTRODESTRA TRA I PIU’ SOLIDI D’ITALIA

lacura-schittulli

Se sarò eletto presidente della Regione Puglia farò soltanto un mandato e poi lascerò. Sono convinto che tutti debbano dare il proprio contributo per migliorare il proprio Paese, ma senza che questo diventi un mestiere. Io ho un’esperienza molto limitata e soltanto dal punto di vista amministrativo, cinque anni alla guida della Provincia di Bari, anzi rispetto al candidato del centrosinistra che ha un esperienza decennale sono un “novellino”. Del resto, anche il premier Matteo Renzi ha asserito che dopo dieci anni di esperienza bisogna lasciare la politica. Rispetto alle critiche sulla scelta del candidato nella nostra coalizione mi affido all’intelligenza dei cittadini pugliesi, che sono stanchi dopo dieci anni di governo del centrosinistra. È giusto insomma che la Puglia cambi grazie alla coalizione di centrodestra più compatta in tutta Italia. Lo stesso Silvio Berlusconi si è complimentato per essere riuscito a coalizzare tutte le espressioni del centrodestra. La Puglia è l’unica regione dove questo miracolo politico si è avverato, speriamo che possa essere di buon auspicio per la politica nazionale.

Per questo motivo non sono preoccupato delle forti fibrillazioni interne a Forza Italia perché la questione che pone Raffaele Fitto riguarda il livello nazionale. Noi stiamo parlando di una realtà regionale e di un territorio sul quale lui è impegnato in prima battuta, essendo peraltro il leader indiscusso, tant’è che la stessa Forza Italia a livello nazionale aveva indicato in lui il miglior candidato possibile, e questo è vero. Del resto i risultati di maggio dello scorso anno hanno indicato un plebiscito di voti a Fitto. Per cui il centrodestra non potrà vincere se non ci sarà un impegno totale di Fitto. Cosa della quale non dubito perché Fitto ha sempre dato prova di onestà comportamentale, ha sempre dichiarato di sostenere in pieno “senza se e senza ma” la candidatura della coalizione di centrodestra, un centrodestra – mi piace ribadire – che mi dà un vivo entusiasmo non fosse altro perché la Puglia è l’unica regione d’Italia nella quale si sono riscontrate un’unità e una coesione di tutte le forze politiche, dei partiti, movimenti e forze sociali che si ispirano all’area di centrodestra ma che non sono soltanto di centrodestra perché ci sono anche movimenti civici, anche di simpatie provenienti dalla sinistra più moderata, che crede nei valori sociali o che è rimasta delusa dall’attuale atteggiamento del centrosinistra e delle sue promesse mancate. E ce ne sono parecchie, a ogni livello. La campagna elettorale che ci aspetta è persino troppo breve per elencarle tutte!

Prof. Francesco Schittulli
Candidato alla Presidenza della Regione Puglia
Elezioni Regionali 2015