Il Nuovo PSI in Regione Puglia al fianco del PdL

null

Si è svolto questa mattina presso l’ufficio del Capo Gruppo PdL alla Regione Puglia, un incontro che ha consolidato ulteriormente l’organicità del Nuovo PSI col PdL . All’incontro hanno partecipato il Segretario Regionale del Nuovo PSI – Michele Simone – il Capo Gruppo PdL in Consiglio Regionale – Ignazio Zullo – il Responsabile all’Economia del Nuovo PSI – Ivan Cardascia – il Responsabile all’Organizazione e Sviluppo Provinciale Bari – Michele Lampugnani – e la referente al Sociale Nuovo PSI – Isabella Dell’Olio. L’incontro si è sviluppato e concentrato sulla unità e condivisione d’intenti e obiettivi comuni, fra i due partiti che ha visto la piena disponibilità del Capogruppo Zullo a condividere e supportare le iniziative le Nuovo PSI rappresentate dalla delegazione che oggi ha fatto visita al capogruppo Zullo. Il Nuovo PSI capeggiato dal Segretario Michele Simone, ha sottolineato la consistenza di contenuti politici per fronteggiare le problematiche che stanno attanagliando la regione Puglia, illustrando proposte operative e soluzioni calzanti da sottoporre al Governo Regionale. Il capogruppo Zullo, ha pienamente accordato la crescente e concreta intraprendenza del Nuovo PSI corredata, appunto, da una comunione d’intenti e da una volontà di condivisione di obiettivi comuni. Zullo, ha mostrato piena disponibilità a sostenere le iniziative provenienti dal vulcanico Simone e dalla validissima “squadra” che lo stesso Michele Simone ha messo in campo … una squadra fatta di professionisti operativamente pragmatici e interessati fortemente alla realtà del territorio e alle sue problematiche …
Dall’incontro è nato un accordo che mira a voler condividere congiuntamente un percorso caratterizzato da tappe tematiche messe in agenda dal Nuovo PSI e sottoposte al capogruppo PdL Zullo che ha mostrato immediatamente forte interesse ed impegno a volerle, peraltro, rappresentare in Consiglio Regionale. Fra le tante tematiche oggetto delle proposte del Nuovo PSI c’è proprio quella dell’annosa problematica degli OSS (Operatori Socio Sanitari) che vedrebbe uno spreco di risorse da parte della Regione Puglia per la formazione di altre professionalità, rispetto all’eclatante cecità che l’assessore al Welfare ha evidenziato, in quanto ancor prima di creare nuove professionalità, disperdendo risorse, sarebbe stato opportuno guardarsi intorno e rilevare un elevatissimo tasso di inoccupazione di operatori già formati e professionalmente validi che sono in attesa di una sistemazione lavorativa. Questa è solo una delle tante tematiche del “menù” previsto dal Nuovo PSI … ed è per questo che è stato previsto un percorso comune per fronteggiare la morsa in cui è stretto il territorio della nostra bella Puglia.